Per chiedere informazioni compila il form
Nome

Cognome

Email

Tel.

Richiesta

Codice
anti-spam

Ripeti codice anti-spam
NOVITÀ Biodinamica Craniosacrale - Sessioni individuali

La Biodinamica Craniosacrale è una disciplina che vede il funzionamento del corpo umano attraverso il movimento dei fluidi corporei (e primo fra questi il liquido cerebrospinale), dei tessuti e delle potenze che li guidano, nel corpo considerato e percepito nella sua globalità. E’ una visione olistica, dove il particolare ed il generale sono ascoltati ed accolti insieme.

Il “Respiro della vita”, così definito dal padre di questa disciplina, il Dr. W.G. Sutherland, si esprime nel corpo in forma di onde di movimento. Ogni singola cellula contiene in sé questi movimenti, senza di essi non c’è vita. Inoltre, si manifesta anche attraverso quiete e silenzio che sono gli spazi da cui il movimento si origina. Ambedue questi fenomeni, la quiete ed il movimento sono quindi espressione della Salute che è sempre presente nel nostro corpo, dal momento del concepimento fino alla morte.

Attraverso il “tocco che sa”, l’operatore è in grado di percepire questi sottili movimenti espressi dal corpo ed è in grado di riconoscere lo stato di salute e le aree di difficoltà dal modo in cui questo “respiro” si esprime. Il metodo si propone di cooperare con la salute intrinseca dell’organismo, supportandone le capacità di autoguarigione e mantenimento, attraverso leggeri e soffici tocchi delle mani. Durante la sessione è possibile accedere ad un grande rilassamento; possibili dolori tendono ad attutirsi, situazioni traumatiche possono essere rielaborate e risolte, le emozioni si alleggeriscono, le zone di tensione si allentano. Infine, nel medio periodo, il trattamento tende a farci ricontattare la fiducia e la gioia di vivere, conseguenza del rinnovato contatto con le nostre risorse più profonde.

Sul piano fisico la Biodinamica Craniosacrale apporta sollievo in svariati casi:

  • dolore (dolore cronico, emicranie, mal di schiena, ernia del disco, dolori articolari, disfunzioni dell’articolazione temporo-mandibolare, sinusite, fibromialgia, dolori cervicali, ecc.)
  • tensione cronica o acuta (ipertono muscolare, tensione e dolore al collo, tensione muscolare della schiena o delle articolazioni)
  • stress (iperattività, nervosismo), stress legato alla professione o alle relazioni
  • acufene e vertigini
  • stanchezza estrema ed esaurimento – disequilibrio del Sistema Nervoso Autonomo (ipereccitazione o sottoeccitazione, difficoltà respiratorie, pressione alta, difficoltà ad addormentarsi, problemi digestivi)
  • diminuzione del senso generale di benessere
  • shock emotivo e fisico
  • sistema immunitario indebolito o affaticato (raffreddori, influenze, stati infiammatori, artrite, reumatismi, stati febbrili ecc.)
  • squilibrio ormonale (sindrome premestruale, dolori mestruali, menopausa ecc.)
  • problemi psicosomatici (depressione, insonnia, dolori inspiegabili)
  • condizioni post operatorie (dopo un intervento chirurgico, nella convalescenza, come supporto durante trattamenti chemioterapici o radioattivi dei malati di cancro)
  • stati post traumatici (trauma del parto, dopo un incidente, colpo di frusta, cadute, ipersensibilità, attacchi di panico, ansia ecc.)

Sul piano emotivo viene aiutata la capacità dell’individuo di seguire i propri processi interiori per rielaborare gli schemi associati alla sofferenza offrendo spazio, distanza, comprensione. È infine un ottimo supporto per accompagnare i processi di crescita personale ed i cambiamenti, per migliorare la qualità della vita, in momenti di crisi, in periodi di transizione, dopo passaggi dolorosi (morte o perdita di una persona amata, separazione ecc.)

Euro: 60€
Durata sessione: 1 ora

Bianca Valenti
Da oltre 20 anni pratica vie di conoscenza interiore partecipando ad innumerevoli trainings (tra cui danza, tecniche di respiro e meditazione). Dal 2000 segue gli insegnamenti di Faisal Muqaddam sull’Essenza. Operatrice craniosacrale ed assistente dell’International Institute for Craniosacralbalancing®. Dal ’08 è anche operatrice di Somatic Experiencing®, lavoro sul trauma.

solo articolo