L'agricoltura biodinamica

Biosfera Nature | Alimenti Biologici | Erboristerie | Cosmesi Naturale | Poggibonsi | Siena

 

solo articolo

In che cosa si differenzia l’agricoltura biodinamica da quella tradizionale e da quella biologica?

Oltre a recuperare pratiche tradizionali, quali il sovescio e la rotazione delle colture, l’agricoltura biodinamica si basa su una serie di “preparati” utilizzati in dosi omeopatiche, che funzionano come vere medicine per il terreno e per le piante. Ne risulta un progressivo risanamento del terreno, con un aumento di humus stabile, e una qualità superiore dei prodotti.

Oggi l’agricoltura biodinamica è praticata con successo in tutto il mondo, dall’India all’Australia, dall’Africa al Canada.
Della diffusione del metodo biodinamico in Italia si occupa l’Associazione per l’Agricoltura Biodinamica, che ha sede nazionale in via Vasto 4 – Milano, ma è strutturata con sezioni regionionali.
Il controllo della qualità e della giusta applicazione del metodo è garantita dall’Associazione Demeter di Basilicanova (PR) che rilascia l’omonimo marchio.

In Italia gli iscritti all’Associazione sono circa un migliaio e sono circa 300 le aziende che producono con marchio Demeter. Tra queste, molti piccoli agricoltori ma anche grandi aziende come Le Cascine Orsine della Zelata (PV) che produce riso e cereali, l’Agrilatina di Latina, che può vantare di avere le serre a cielo aperto più grandi d’Europa e la Cooperativa Salamita in Sicilia, alla quale sono collegate un centinaio di piccole aziende. In Toscana, La Nuova Casenovole di Civitella Paganico (GR) produce pasta di eccellente qualità e carne bovina e, la Oeko ha convertito alla biodinamica la sua produzione di olivello spinoso (ricco di vitamine A,C,E), i cui effetti preventivi in diverse malattie sono ben noti. In Piemonte, La Nuova Cappelletta di Vignale Monferrato (AL) produce vini ottimi utilizzando le tecniche più avanzate.

 

Biosfera Nature | Market Naturale | Via Salceto, 81 | Poggibonsi | Siena